poesie

È sabato domani

Autore : Grazia Fassio - inserita il 28/11/09

Andiamo a letto
è sabato domani
ci alziamo se vogliamo
come il giorno frugherà
lenzuola stropicciate
mani gambe allacciate
occhi d’oro sognanti ancora
in pigiami stropicciati
faremo colazione poi
lasceremo fluire il tempo
finché il cielo verrà viola
tra innocue occupazioni
come guardarci negli occhi
ancora.

In pace assisteremo
al sommesso spegnersi
d’un giorno di festa.