poesie

Al mio Angelo

Autore : Giovanni Chiellino - inserita il 29/11/09

Sono lieto delle tue fughe nell’universo,
delle tue chiacchiere con Dio.
Ma la voce inclina alla lontananza
e le parole arrivano in frantumi,
schiacciate dal peso di una assenza
che tu vorresti mascherare
con lezzi e sorrisi di bimbo.
Te lo impediscono la ruggine del silenzio
e il freddo della solitudine.
Comunque rimango in ascolto
in attesa che il suono discenda
dal ramo della tua lingua e che vibri
della Lettera viva del Verbo.

10 gennaio 2005