poesie

Il crepuscolo

Autore : Giovanni Chiellino - inserita il 29/11/09

È l’occhio del crepuscolo
che si apre su spazi incerti
nella vaghezza della mente
tra luce e tenebra.
Un’onda attraversa
i mari del tempo
e lega gli orizzonti
dell’abbandono e dell’attesa.

L’aquila che vola da cima a cima,
il pipistrello che sfiora
gli abissi della notte.

Si dispongono le schiere della memoria
e delle agguerrite colonne del sogno
di fronte alle mura del Nulla:
una lotta che dura da sempre
senza vittorie o sconfitte,
ma nel gioco che oscilla
tra il silenzio della morte
e il sussurro della vita.

Lungo desertiche dune
il passo delle carovane traccia
una frontiera di parole.