poesie

L’estate fu breve

Autore : Agostino Gandolfi - inserita il 28/11/09

Come mai l’estate fu così breve?
Noi si copiavano i fiori belli
E si tingeva la sera di rosa.
Ci sentivamo di moda col sole
E ignoravamo tutte le foschie.
C’era un’atmosfera naturale
Con meridiane di fiaba per sfondo.
Si giocava a stare in convento
Protetto da un’ombra di frassini
Per sentirsi freschi spiritualmente.
Il tempo passava con velocità,
Ci portava di colpo a settembre.

22 dicembre 2007