poesie

LA BREVITÀ DELL’ORA

Autore : Marcella Artusio Raspo - inserita il 30/11/09

Al compagno di segreti battiti

Tu sei la pienezza del fiore
nell’incendio del giorno
quando i confini si sfaldano
in lucide intuizioni,
sei l’umbratilità della viola
nascosta sul ciglio del torrente
che si ripiega furtiva
in un raggio di sole
nella trasfigurazione dell’attimo,
sei la forza che mi solleva
dal baratro della tristezza
nella sera incombente
con la sua vana ombra.
Ti riconosco in mezzo a mille creature
prima ancora di vederti
per quella sommessa calma che infondi
nel mio animo macerato
dalla brevità dell’ora
sulla fionda della fortuna.
Nello smarrimento del dolore
ricomponi la certezza del vivere
leggera come un soffio d’estate
migrante verso il mistero
di invisibili linguaggi.