poesie

La falce della luna

Autore : Innocenza Scerrotta Samà - inserita il 20/11/09

Ci rapiva la falce della luna
crescente di baci sulle nostre labbra.
Nel silenzio dell’orto
colsi lo stupore dell’inizio,
negli occhi tuoi la gioia
danzando, bianchi di luna,
sulle spiagge che videro sirene
e pesci in amore.
Un deserto di sabbia ci cattura
con inganno sottile.
Luna rossa, stanotte, sopra il mare.