poesie

La stella sul prato

Autore : Giovanni Barricelli - inserita il 29/11/09

Non odo
veleggio in un mare di sabbia e
alla deriva raggiungo l’approdo
mentre germoglia l’idea, un fiore
improvviso sul prato, ne colgo di
caldi colori e come in delirio,
correte, è caduta una stella,
m’ubriaco, rimescola il sangue, io
amo le cose del mondo, un fiore
ch’è nato ed ora colora, un canto
d’uccelli, un’erba che trema ed ecco
incombe l’attesa di struggermi in
uno alle cose, la vita disperde,
neppure trattengo una piccola parte
di ciò che fu mio e sfugge l’idea
pur essa confusa alle cose, al giallo
fiorito sul prato, un’altra stella
cadente confida il segreto del
vivere umano per cui si combatte e
cede alla terra, confitti alla croce,
lo stelo sbocciato sul prato.