Autore : Giovanni Barricelli - inserita il 29/11/09

Grida il nome la tua voce
vivida scintilla presente
ad accendere i sensi,
sibila un mistero di origini
che la fece fioca,
perenne religione non taciuta,
canora come rivolo che scioglie
un usignolo nel profondo bosco,
quando nell’anima impera il silenzio.