poesie

Lettere segrete

Autore : Lida de Polzer - inserita il 28/11/09

Era un tempo di quiete
profondo di memorie e di germogli
d’eternità. Splendevano rugiade
di giorni freschi accanto a brine acerbe
nel luogo sconosciuto dell’incontro
e l’attesa era madida di sogni.
Tutto abitava l’energia del cuore
l’anima era silenzio
innamorato
e lo spazio era fluida frontiera
con l’infinito.
Era un luogo futuro, un tempo scritto
con lettere segrete che non so.