poesie

Resti come un fiore

Autore : Armando Santinato - inserita il 20/11/09

a Flora
recisa nel fiore della vita

L’argine
giunge sospinto dal pianto
torna la barca vestita di nero
in gola tace il piacere del canto
occulto resta il senso del mistero

Luceva
l’occhio tuo d’un lume santo
correvi più veloce del pensiero
l’oro tenevi nascosto nel manto
ignara dell’insidia entro il sentiero

Dolce mia Flora
resti come un fiore
cresciuto sull’altare per le feste
una fiamma tra nobili fiammelle

Ora
non ti dimentica l’amore
per te s’accende l’armonia celeste
ancor più bella tu sei fra le stelle

Torino, 22 ottobre 2004, ore 9.07