poesie

TRA LA GENTE

Autore : Walter Chiappelli - inserita il 29/11/09

Già da tempo mi sono detto addio
via da me stesso verso
l’altro me stesso umana
lietezza tra la gente

(sognai una notte un cristo
solo solo che urlava dalla noia)

quanta lucente angoscia nell’animo
di colui che tra la gente s’irrita
udendone il sacro respiro la gioia
talvolta, o il tono minore del pensiero –:
che umiltà l’ammaestri