Mirka Corato

Ritratto di Mirka Corato

Accademico

nata a Fontanetto Po, vive e lavora a Torino.

Ha insegnato educazione ar­ti­sti­ca e storia dell’Arte; ha dedicato fin dall’adolescenza la sua vita alla pittura facendone da molti anni la sua professione con mo­stre personali e collettive.

Ha tenuto spesso seminari sul tema “Arte e poesia” ed è socia fondatrice del Piemonte Ar­ti­sti­co Culturale.

Sin dall’adolescenza ha sentito il bisogno di esprimere i suoi sentimenti anche attraverso la poesia; nel 2001 ha pubblicato il suo primo libro di poesia dal titolo Solitudini che l’onda spinge, seguito nel 2003 da Nelle stanze del mare, nel 2005 da Promesse nella notte e nel 2009 da Oltre la notte del mare, il canto, tutti editi da Genesi Editrice.

COMMENTO CRITICO: 

La poesia di Mirka Corato, negli anni, ha realizzato uno sviluppo sia di ampliamento sia di approfondimento rispetto alle tematiche di partenza, che erano strettamente ancorate al canto del mare e agli splendori della natura, in quanto si è resa voce espressiva di tutte le vi­cende di vita, presenti e passate, scrigno emotivo di valore universale delle sensazioni tattili e sensuali di ogni or­ganismo creato, attraverso il canto dei suoni, della musica e delle arti, dei colori che invadono ogni recondito dell’universo, fino a divenire speranza di fede in un significato appagante e conclusivo, capace di offrire un senso al dramma – sospeso tra la gioia e il pianto – che è la vita reale in questo mondo, illustrata con l’onesta finzione artistica di una metamorfosi tale da permettere di cogliere l’abbaglio di una verità superiore.

Sandro Gros-Pietro


Cronologia

Membro da
8 anni 6 giorni